La Cantina del Frignano racchiude nel nome tutti i sapori e i profumi delle colline modenesi nel basso Appennino.

Si trova in Via San Rocco, 1185 a Pazzano di Serramazzoni: a 500 metri di altitudine l’azienda coltiva, tra boschi di quercia e roverella, vitigni antichi e autoctoni come l’uva Tosca e il Malbo Gentile. Nel Frignano anticamente si trovano la Lambrusca, la Trebbiana, l’Uva D’oro, la Barbera, la Covra, ma di gran lunga la più coltivata era l’Uva Tosca, tanto da giustificare a Pavullo una fabbrica di bottiglie nere da vino.

L’azienda inizia l’attività nel 1993 con un primo vigneto sperimentale della Regione Emilia Romagna e successivamente nel 2000 e 2001 verranno impiantati altri vigneti. Oggi la Cantina del Frignano si sviluppa su una estensione di poco più di 5 ettari, tutti coltivati a vigneto e la produzione annua si aggira intorno alle 22.000 bottiglie.